Gutschein Weihnachten 2017

Regali che danno gioia

 

Buoni regalo

... subito a portata di mano ...

Vacanze in Val Senales

+39 0473 679130

Close
  • Un giro di valzer nella tradizione
    Un giro di valzer nella tradizione
  • restaurant_slide-10.jpg
  • restaurant_slide-11.jpg
  • restaurant_slide-0.jpg
  • restaurant_slide-6.jpg
  • restaurant_slide-3.jpg
  • restaurant_slide-13.jpg
  • restaurant_slide-4.jpg
  • restaurant_slide-7.jpg
  • restaurant_slide-5.jpg
  • restaurant_slide-1.jpg
  • restaurant_slide-12.jpg
  • restaurant_slide-14.jpg
  • restaurant_slide-16.jpg
  • restaurant_slide-15.jpg
  • restaurant_slide-17.jpg

Profumo di canederli

Cucina altoatesina in Val Senales

“la nostra cucina è lo specchio del nostro territorio, è la natura che si racconta con le sue materie prime.”

Con questa mission gli chef del Rosa d’Oro creano ogni giorno piatti armoniosi, sapiente incontro fra tradizione e innovazione, cucina altoatesina e mediterranea. Le erbe e i fiori del nostro giardino arricchiscono di colore e profumo ogni piatto, nel rispetto della natura e della bontà dei prodotti che selezioniamo dalle nostre valli. Menu degustazione canederli, un viaggio alla scoperta dei sapori più autentici di una valle ancora incontaminata, la Val Senales.

Semplicemente regionale, stagionale e fresca

Semplice ma creativa, curata e raffinata, ha ricevuto ambiti riconoscimenti da Feinschmecker e Gault Millau, e da rinomate guide quali L’Espresso e Michelin.  Sarà un piacere per gli occhi e per il palato iniziare la giornata circondati dal calore del legno e dal bianco candore del lino delle nostre tavole.

La mezza pensione, che amiamo chiamare “pensione coccole”, comprende una ricca colazione a buffet, un’invitante pausa pomeridiana con tè e torte fatte in casa e una ricca cena gourmet con 5 portate.

Resaturant Small

"I canederli, il piatto più tradizionale dell’arco alpino, assume da noi connotazioni più contemporanee. Il nostro menù di degustazione canederli richiama identità e senso di appartenenza. Ovvero l’Alto Adige dal suo lato più affascinante."

Paul Grüner, gestore del rifugio

Per qualsiasi informazione o per riservare un tavolo non esitate a chiamarci.

Contattaci